Ilaria Di Biagio fotografa Olimpia Zagnoli

OLIMPIA_off banner sito web

 

Ilaria Di Biagio fotografa Olimpia Zagnoli è la mostra prodotta dal CCF per accompagnare Illustri Festival, la prima Biennale dell’Illustrazione che tra dicembre e gennaio 2015 è ospitata negli spazi più significativi della città.

Chi e cosa c’è dietro a un’illustrazione? Soggetto, unico, della mostra è Olimpia Zagnoli, il suo ambiente, le sue fonti di ispirazione, gli oggetti che la circondano e i luoghi significativi della sua vita. Obiettivo: far scoprire le tappe, consapevoli ed inconsapevoli, del processo creativo di un’artista dal tratto unico e dalla personalità forte.

Ilaria Di Biagio è la fotografa ideale per realizzare questo progetto: una delle voci più innovative del panorama italiano, ha alle spalle studi di antropologia visuale e giornalismo d’inchiesta che l’hanno portata a vedere la fotografia come uno strumento per investigare la vita.

La mostra, ad ingresso gratuito, è allestita negli spazi della Loggia del Capitaniato, in piazza dei Signori a Vicenza. Di fronte, la Basilica Palladiana accoglie le opere di 11 tra i più apprezzati illustratori italiani, tra i quali la stessa Olimpia: le due mostre, insieme, abbracciano simbolicamente la città.

La mostra è aperta dal 5 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016 compresi, con i seguenti orari:

  • Dal martedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00
  • Sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00
  • Aperta il 26 dicembre 2015 e il 6 gennaio 2016
  • Chiusa il lunedì, il 25 dicembre 2015 e l’1 gennaio 2016.

 


Ilaria Di Biagio

Ilaria Di Biagio, nata a Firenze nel 1984, è cresciuta in una vecchia casa di campagna, dove vive tuttora.

Ha studiato Antropologia Visuale e Giornalismo d’Inchiesta a Roma, seguendo nel frattempo corsi di fotografia prima a Firenze e Roma e poi in Danimarca presso la Danish School of Media and Journalism.

L’interesse verso ciò che la circonda la porta ad occuparsi di tematiche a lei vicine: dal suo passato in “The thin line”, a “Fragile” in collaborazione con la sorella Gioia, da “Un miglio – I cavalli hanno già mangiato e l’oca non si trova”, uno spaccato del chilometro intorno alla zona in cui vive nel Chianti ad “In itinere” sul tratto toscano della Via Francigena.

Ha esposto al Festival Chobi Mela VII in Bangladesh, al Copenhagen Photo Festival ed in vari luoghi in Italia.

Attualmente lavora a progetti in Italia, interessata a rappresentare il proprio punto di vista su persone e luoghi che la incuriosiscono.

www.ilariadibiagio.com

 


Olimpia Zagnoli

OZ vive a Milano.

OZ ascolta i T. Rex.

OZ beve Coca-Cola.

OZ si veste a strisce.

OZ sta per Olimpia Zagnoli.

Olimpia Zagnoli vive a Milano in una casa dai pavimenti caleidoscopici. Il suo stile è caratterizzato da forme morbide e colori camaleontici che usa per creare illustrazioni forti, strani video musicali e oggetti curiosi. La lista dei suoi clienti include, tra gli altri, The New York Times, The New Yorker, La Repubblica, Taschen, TIME, Google, Marie Claire, New York Magazine, Rolling Stone, Monocle, Vanity Fair, Clinique, Air France, Yale University, The Guardian.

www.olimpiazagnoli.com

Annunci