Wu Ming + TerraProject = 4

Locandina della mostra

4 è una traccia (multipla) di parole e di immagini realizzate da TerraProject e Wu Ming 2.

4 è una trasformazione del paesaggio italiano in territorio.

4 riscrive i luoghi secondo una sintassi visivo/narrativa.

4 è una mostra, organizzata dal Centro di cultura fotografica e dal Comune di Vicenza.

Nella realizzazione delle immagini i fotografi di TerraProject hanno percorso il territorio italiano. Pratica usuale nei loro lavori collettivi è quella di usare un codice strutturale unico: il formato quadrato e una certa distanza nella costruzione dell’immagine. Il risultato è un linguaggio comune all’interno del quale lo spettatore non riconosce le singole mani.

4 è stato progettato attraverso la scelta di quattro aree tematiche che caratterizzano la natura delle immagini. Le immagini presentate appartengono a quattro progetti di fotografia documentaria che nascono in momenti diversi e che sono in questa occasione riuniti per fare il punto sia sulla pratica fotografica collettiva dei TerraProject sia su una visione dell’Italia.

I quattro capitoli del progetto – aria, acqua, terra, fuoco – sono il frutto di un processo di selezione collettiva, quattro nuclei dentro i quali Wu Ming 2 si è orientato nella costruzione di quattro racconti. Questo nuovo organismo fatto di parole e figure diventa un dispositivo che sposta la mera natura documentaria portandoci in un territorio altro, letterario e non solo geografico, fatto di una narrazione punteggiata da precisi riferimenti visivi che diventano i protagonisti di nuove storie.
La natura della rappresentazione fotografica si apre a nuove possibilità espressive, 4 diventa un lavoro a più mani che ha un nuovo ritmo fatto di scrittura e immagine integrate.

In mostra le immagini fanno da contrappunto ai racconti che si possono ascoltare in forma audio. La fotografia, come ogni immagine percepibile in un unico e veloce sguardo, può essere dilatata dal suono delle parole, in un suono/sguardo che a partire dal dato fotografico diventa finzione letteraria. In 4 il dato di realtà viene scardinato nella sua unità e trattato come frammento che scatena una reazione fantasiosa, che cerca appigli in un’altra immagine, che mescola e ricompone un iniziale ordine e ne fa un oggetto diverso.

4 ci mette nella condizione di essere spettatori attivi, che operano su più livelli di lettura, documentaria, immaginaria, personale; ci offre in fondo la possibilità di un altro viaggio.

Galleria di immagini collezionate durante l’esposizione

Scopri di più sul collettivo TerraProject cliccando qui.

Scopri di più sulla mostra cliccando qui.

Annunci